Cronaca

Omicidio Saviano, ucciso Francesco Notaro

In manette Giovanni Napolitano. Lo scorso 25 ottobre ha sparato un colpo di pistola al compagno della sua amante. Il cadavere del 51enne scoperto ieri sera in un casale abbandonato a Pigna Spaccata

Carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo di Nola hanno arrestato Giovanni Napolitano, 44enne di Saviano già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è gravemente indiziato di omicidio e occultamento di cadavere: la sera del 25 settembre avrebbe ucciso con un colpo di pistola Francesco Notaro, compagno dell'amante di Napolitano, nascondendo poi il cadavere che è stato scoperto solo nella serata di ieri in un casale abbandonato a Pigna Spaccata nelle campagne di Saviano.


LA RICOSTRUZIONE - Napolitano, dopo aver fatto salire sulla sua auto il 51enne Notaro, nel corso di una lite scoppiata per motivi sentimentali, gli ha sparato un colpo di pistola alla testa e ha poi nascosto il cadavere. Il giorno successivo la compagna di Notaro aveva denunciato ai carabinieri la scomparsa dell'uomo. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Saviano, ucciso Francesco Notaro

NapoliToday è in caricamento