menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La squadra mobile risolve un 'cold case': accusati di omicidio due fratelli Lo Russo

Era il 18 ottobre 1989 quando Espedito Ussorio fu ucciso a Miano, in via Janfolla. A distanza di oltre 30 anni i due fratelli Domenico e Giuseppe, già detenuti, sono accusati di omicidio aggravato

A distanza di oltre trent'anni la Squadra Mobile di Napoli ha ricostruito un omicidio avvenuto a Miano, in via Janfolla. Era il 18 ottobre 1989: a morire fu Espedito Ussorio, secondo gli inquirenti all'epoca appartenente al clan di Raffaele Cutolo. Ieri la Squadra Mobile ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due fratelli del clan Lo Russo, Domenico e Giuseppe, 61 e 65 anni, già detenuti. 

Gli indagati sono chiamati a rispondere, in concorso con altri soggetti successivamente deceduti, di omicidio aggravato. Secondo la Questura "l'omicidio di Ussorio si colloca nel periodo in cui il clan Lo Russo e il clan Licciardi erano parte integrante dell'Alleanza di Secondigliano e trova il proprio movente nella presunta appartenenza della vittima all'organizzazione criminale facente capo a Raffaele Cutolo". 

Le indagini svolte dalla Squadra Mobile sotto il coordinamento della DDA hanno consentito di acquisire riscontri di diversa natura alle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia tanto da delineare un grave quadro indiziario nei confronti dei fratelli Lo Russo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente a Scampia: due giovani morti, grave una ragazza

  • Cronaca

    “Se mi lasci pubblico i nostri video hard”: il ricatto a una donna

  • Cronaca

    Covid, al Cardarelli raddoppiati i contagi tra gli infermieri

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento