rotate-mobile

Omicidio Giogiò, maxi operazione interforze ai Quartieri Spagnoli: 300 operatori in campo

Operazione "alto impatto" tra perquisizioni e identificazioni di persone e veicoli sospetti. Nel quartiere da cui proviene il 17enne che ha ucciso il 24enne Giogiò Cutolo in piazza Municipio

È in corso, dalle prime luci dell’alba, una vasta operazione di polizia, carabinieri e della guardia di finanza nella zona dei Quartieri Spagnoli.
Si tratta di un'operazione definita “Alto impatto”, ovvero un controllo approfondito finalizzato all’esecuzione di perquisizioni e all’identificazione di persone e veicoli sospetti.

L'attività vede la partecipazione di circa 300 operatori delle diverse forze dell’ordine e concorreranno i reparti specializzati delle diverse forze coinvolte.
Nell'operazione è impegnato anche un elicottero della polizia, in volo (relativamente) radente sulle case anch'esso fin dall'alba.

Si tratta di un intervento non dissimile da quello avvenuto nei giorni scorsi nel Parco Verde di Caivano (con risultati in quel caso relativamente modesti, secondo molti), ovvero luogo del teatro degli stupri venuti alla luce nelle ultime settimane. Che questa volta avviene nei Quartieri, dove cioè abita il 17enne che ha sparato uccidendo il musicista 24enne Giovanbattista Cutolo in piazza Municipio.

Video popolari

Omicidio Giogiò, maxi operazione interforze ai Quartieri Spagnoli: 300 operatori in campo

NapoliToday è in caricamento