Cronaca

Omicidio Ciruzzo 'o fascista, assolti i tre accusati

Si tratta di un delitto del 1979, con vittima quel Ciro Russo uomo di spicco della Nco di Raffaele Cutolo

Eduardo Morra, Giovanni Alfano e Gaetano Bocchetti sono stamattina stati assolti dalla seconda Corte di Assise di Napoli. Secondo i giudici, non sono le persone che nel luglio del 1979 uccisero a colpi di pistola Ciro Russo detto Ciruzzo 'o fascista, camorrista ritenuto vicino a Michele Zaza e uomo di spicco della Nco di Raffaele Cutolo.

Russo venne assassinato da un uomo vestito da donna, ma con il volto nascosto da un casco. Entrò in un affollato bar di via Petrarca e sparò senza pietà, colpendo anche un rappresentante delle forze dell'ordine.

Il boss Luigi Giuliano si autoaccusò come mandante del delitto, e venne condannato. Il rinvio a giudizio dei tre imputati fu chiesto nel 2019 e a cavallo tra il 2019 e il 2020 è iniziato il processo. Il pm aveva chiesto per Bocchetti l'assoluzione, per Morra 30 anni di reclusione e per Alfano 26 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Ciruzzo 'o fascista, assolti i tre accusati

NapoliToday è in caricamento