rotate-mobile
Il processo / Torre annunziata

Ucciso per un parcheggio, al via il processo: sit-in davanti al tribunale

Domani, 7 aprile, prima udienza per l'omicidio di Massimo Cerrato a Torre Annunziata

Sarà celebrata domani nel tribunale di Torre Annunziata (Napoli) la prima udienza del processo a carico dei presunti killer di Maurizio Cerrato. L'uomo venne ucciso il 19 aprile dello scorso anno nel comune oplontino per difendere la figlia durante una lite per un posto auto contesto. In occasione dell'udienza, il comitato di liberazione dalla camorra dell'area Sud di Napoli sarà in presidio davanti al tribunale per un sit-in. "L'omicidio di Maurizio Cerrato - spiegano dal comitato - ha rappresentato uno spartiacque nella storia della città.

Allo stesso modo riteniamo che questo processo debba rappresentare uno spartiacque nella società civile che si schiera contro la camorra è la sua cultura di morte". Una delegazione del comitato di liberazione dalla camorra e dal malaffare area Sud di Napoli sarà in aula accanto alla famiglia Cerrato. "Saremo la loro scorta civica. L'intera città, le istituzioni, la società civile - affermano - devono schierarsi e abbracciare la famiglia Cerrato. O si è contro la camorra, o si è complici della camorra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso per un parcheggio, al via il processo: sit-in davanti al tribunale

NapoliToday è in caricamento