rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Carabiniere ucciso a Roma: "Negli Usa l'assassino andrebbe sulla sedia elettrica"

Sono le dichiarazioni del senatore di Forza Italia Francesco Giro: "Per l'efferatezza del delitto e per il tentativo di fuga Elder Lee sarebbe condannato alla sedia elettrica nel suo paese"

"L'efferatezza del delitto, le pugnalate inferte in modo seriale sulla vittima, l'indifferenza sulle sue condizioni dopo l'attacco e la volontà di fuggire all'estero anche da indagati: questi sono tutti elementi che fanno immaginare che negli Stati Uniti il responsabile di questo assassinio a sangue freddo, Elder Finnegan Lee, sarebbe condannato alla sedia elettrica". Sono le dichiarazioni del senatore di Forza Italia Francesco Giro. 

Il decreto di fermo: i nomi dei turisti americani

Questa mattina è stato reso noto il decreto di fermo che dispone l'isolamento in carcere per i due turisti americani, considerati responsabili - a vario titolo - della morte del Vice Brigadiere napoletano Mario Cerciello Rega. I due carabinieri intervenuti in zona Prati, a Roma, per coglierli in flagranza di reato per furto ed estorsione, sono stati aggrediti dopo essersi presentati. Letali le coltellate di Elder Lee ai danni di Mario Cerciello Rega. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere ucciso a Roma: "Negli Usa l'assassino andrebbe sulla sedia elettrica"

NapoliToday è in caricamento