Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Uccise la badante della sorella, scarcerato docente in pensione

Pellegrino Reibaldi ha ucciso Maria Baran al culmine di una lite

E' stato scarcerato Pellegrino Reibaldi, il docente 81enne di matematica in pensione che uccise lo scorso 15 dicembre nell'abitazione di via Gambardella, a Torre Annunziata, Maria Baran, 67 anni, badante ucraina della sorella. Era convinto che non le prestasse le giuste attenzioni. Il giudice ha infatti accolto l'istanza presentata dal legale di fiducia dell'uomo e, vista una perizia medica, ha deciso di trasferire il pensionato in una struttura sanitaria specializzata per la cura di patologie geriatriche.

L'omicidio al culmine di una lite

L'omicidio si consumò al culmine di una accesa discussione. L'uomo impugnò una pistola, tenuta in forza legalmente di un porto d'armi ad uso sportivo ed esplose quattro colpi che ferirono mortalmente la donna. Reibaldi, reo confesso, spiegò agli inquirenti che i litigi con Maria Baran erano frequenti a causa del presunto trattamento non soddisfacente, a suo dire, che la badante riservava alla sorella che presentava difficoltà di deambulazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise la badante della sorella, scarcerato docente in pensione
NapoliToday è in caricamento