menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'uxoricidio © Tm NewsInfophoto

Il luogo dell'uxoricidio © Tm NewsInfophoto

Omicidio a Palma Campania, muore Alessandra Sorrentino

La casalinga 26enne uccisa a colpi di forbici dal marito. Il movente sarebbe la gelosia per un presunto tradimento della donna. Illesi i due figli di 4 e 6 anni che dormivano

Un presunto tradimento ha scatenato la follia omicidia. Vittima Alessandra Sorrentino, casalinga di 26 anni, uccisa a colpi di forbici poco prima delle tre del mattino a Palma Campania dal marito Giancarlo Giannini, operaio trentacinquenne presso una ditta per la raccolta di pomodori.

Secondo quanto accertato dai carabinieri il movente sarebbe la gelosia per un presunto tradimento della donna. Illesi i due figli di 4 e 6 anni: ora sono stati affidati agli zii della vittima. I bambini sono stati portati via dall'abitazione mentre ancora dormivano. Al risveglio nell'auto dei carabinieri, la loro prima domanda: "Dov'é la mamma?".

La donna è stata ritrovata in una pozza di sangue sul balcone mentre il marito omicida, che da pochi giorni aveva perso la madre,  è stato trovato dai militari in stato confusionale. Secondo una prima ricostruzione la giovane prima l'ha aggredita con una forbice piccola. Poi ha tentato la fuga ma il marito ha preso una forbice più grande e gliel'ha conficcata nel petto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento