Campania, nuova ordinanza: "Limitare al massimo la mobilità in generale e fra i Comuni"

Mentre il Governo sta per muoversi nella direzione opposta, Palazzo Santa Lucia fa sapere della nuova ordinanza, volta anche ad un monitoraggio utile a far emergere altri casi di Covid-19

Vincenzo De Luca

Mentre il Governo sta per cambiare direzione a proposito degli spostamenti tra Comuni nei giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno, la Regione Campania sta per emettere un'ordinanza volta all'inasprimento dei controlli per il rispetto delle normative anti-contagio da Covid-19.

"Sulla linea della prevenzione e del rigore, al fine di evitare quanto più possibile il contagio, e al fine di limitare al massimo la mobilità in generale e fra i Comuni, viene approvata oggi un'Ordinanza firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, per stabilire, da questo fine settimana - sottolinea Palazzo Santa Lucia - controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all’aeroporto di Capodichino, per un'operazione di prevenzione e monitoraggio, che consenta anche individuare  persone in movimento senza motivazioni o con sintomi".

"Si dispone, ugualmente, per il periodo festivo, il divieto di spostamento nelle seconde case anche in ambito regionale - conclude la Regione - È indispensabile avere oggi rigore e senso di responsabilità per evitare situazioni drammatiche già dal mese di gennaio".​

Cambia la linea del Governo su 25, 26 e 1 gennaio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento