rotate-mobile
Cronaca San Ferdinando / Via Egiziaca a Pizzofalcone

Occupazioni abusive gestite dai clan, il caso da Giletti: "Non siamo camorristi. Vogliamo pagare"

"Qui non abita nessun esponente dei clan. Lavoriamo tutti, siamo persone perbene"

L'edificio di via Egiziaca a Pizzofalcone occupato abusivamente nella sua quasi totalità è stato al centro di un approfondimento di Massimo Giletti nella puntata del 16 ottobre de 'Non è l'Arena'. Sul luogo, all'interno del palazzo, era presente anche il neodeputato Francesco Emilio Borrelli, che da tempo si occupa di tale vicenda, oltre ad alcuni degli occupanti: 

"Da anni esponenti di clan gestiscono le abitazioni qui. Ci sono anche esponenti della malavita. E' stata rubata la casa alla signora Carlotta, professoressa di 90 anni. Le avete sfondato casa per entrare, ma per fortuna siamo intervenuti noi", denuncia Borrelli. Una delle occupanti ha così replicato: "Non siamo camorristi, vogliamo pagare. A qualcuno abbiamo dato soldi e non si sa dove sono andati a finire. Qui non abita nessun esponente dei clan. Lavoriamo tutti, siamo persone perbene".

casa egiziaca-2

(L'abitazione occupata della signora Carlotta)

Il caso Carlotta

L'occupazione abusiva è avvenuta lo scorso maggio, dopo che la signora Carlotta, professoressa 90enne, ha lasciato la propria abitazione nell'inverno 2021 per recarsi a Montoro da alcuni parenti per sottoporsi a delle cure. “Nonostante i tanti proclami e le promesse di intervento, non solo non è mai stata restituita l'abitazione alla signora ma addirittura in queste settimane sono iniziati abusivamente lavori all'interno dell'appartamento già depredato da mobilio e arredamento in buona parte gettato per strada nell'indifferenza generale. Nonostante il comune abbia affisso diversi divieti lo stabile è divenuto un parcheggio", denunciò in una nota Borrelli. "Abbiamo subito sentito la nipote della titolare che da mesi non può più tornare nella sua abitazione e ci ha detto che ovviamente i lavori non sono opera loro, che nessuna istituzione o autorità giudiziaria li ha contattati per restituire l'appartamento o per ascoltarli nonostante le loro denunce ai carabinieri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazioni abusive gestite dai clan, il caso da Giletti: "Non siamo camorristi. Vogliamo pagare"

NapoliToday è in caricamento