Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Università, studenti occupano le presidenze: "Porre il problema del biocidio dove è stato ignorato"

La mobilitazione contro la devastazione ambientale tra Napoli e Caserta arriva anche nelle Università: "Chi avrebbe dovuto parlare, con l'autorevolezza della posizione accademica, non lo ha fatto"

Occupazione presidenze di facoltà per #StopBiocidio

La mobilitazione contro l'inquinamento ambientale tra Napoli e Caserta arriva anche nelle Università. Occupate le presidenze di tre facoltà della Federico II di Napoli: gli studenti vogliono porre l'attenzione sul problema del biocidio anche in quei luoghi "in cui è stato ignorato"

"Stamattina - si legge in comunicato - delegazioni di studenti hanno occupato simultaneamente le presidenze di Medicina, Biologia ed Ingegneria, tappezzandole di cartelli che denunciavano il nesso tra produzione di saperi e scelte politiche sui  temi ambientali.
L'intenzione degli studenti infatti era porre il problema del biocidio in luoghi in cui è stato ignorato, se non addirittura negato, troppo a lungo. L'accademia napoletana ed in particolare le sue diramazioni medico-scientifiche sono rimaste in silenzio o peggio,  hanno fornito consulenze e appoggio politico  a chi è stato corresponsabile del disastro ambientale campano.
Le richieste degli studenti sembrano perdersi nel labirinto della burocrazia universitaria, nella recente riorganizzazione dei dipartimenti e delle facoltà diventa impossibile trovare un interlocutore valido.
Il nesso tra biocidio e inquinamento ha dovuto aspettare l'affermarsi del movimento di donne e uomini che in questi giorni sta invadendo i paesi a nord della Campania, per sostanziarsi e per cominciare a viaggiare sui canali main stream. Chi avrebbe dovuto parlare, con l'autorevolezza della posizione accademica, per anni  non lo ha fatto!

Per questo motivo si è deciso di bloccare le presidenze e alcuni corsi e di promuovere l'iniziativa prevista un concomitanza con l'apertura delle buste per il bando della costruzione dell'inceneritore a Giugliano, il 14 ottobre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, studenti occupano le presidenze: "Porre il problema del biocidio dove è stato ignorato"

NapoliToday è in caricamento