rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Occhiuzzi da de Magistris: "Dedico le mie medaglie a Napoli"

Il napoletano argento nella sciabola individuale e bronzo in quello a squadre nei Giochi olimpici di Londra 2012. Sullo scandalo doping: "Alex Schwazer un essere umano, può sbagliare"

Diego Occhiuzzi, argento nella sciabola individuale e bronzo in quello a squadre nei Giochi olimpici di Londra 2012, ha ricevuto dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il gagliardetto della città e una targa di ringraziamento. "Dobbiamo ricordarci che abbiamo a disposizione la città più bella del mondo - ha commentato Occhiuzzi - Mi auguro di poter portare alla mia città la medaglia d'oro che merita".

Sullo scandalo doping nella delegazione italiana costata l'esclusione ad Alex Schwazer: "Evitiamo di metterlo alla gogna mediatica, lasciamolo stare. È un essere umano e in quanto tale può sbagliare. Quello che è importante in questo momento è comportarci da campioni, reagire a questa situazione e cercare di fare del meglio per tornare ad alti livelli in maniera pulita. Perchè lui, in passato, ha vinto in maniera pulita, ha fatto una sciocchezza e dovrà tornare a vincere come ha fatto per il passato. Ho letto che voleva smettere, ma non credo che sia questa la strada migliore - ha sottolineato Occhiuzzi - credo che la cosa migliore sia affrontare il problema, allenarsi e dimostrare che può vincere senza nessun aiuto".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhiuzzi da de Magistris: "Dedico le mie medaglie a Napoli"

NapoliToday è in caricamento