rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Covid, nuova ordinanza di De Luca: "Confermato obbligo delle mascherine nelle strutture sanitarie in Campania"

De Luca: "Inaccettabile costringere pazienti magari allettati a farsi curare da personale non vaccinato"

In tutta Italia si va verso un allentamento delle misure anti Covid, in particolar modo sull'obbligo mascherine che dovrebbe decadere a breve su trasporti e in ambito ospedaliero.

Non è della stessa idea però Vincenzo De Luca che ha diramato una nuova ordinanza al riguardo.

La Regione Campania ha disposto la conferma dell'obbligo delle mascherine per il personale medico, sanitario e per i visitatori delle strutture ospedaliere e nelle Rsa. L'ordinanza n. 4 del 31 ottobre 2022 entrerà in vigore da domani 1 novembre.

Il testo dell'ordinanza

"E' fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie (cc.dd. mascherine) in tutte le strutture sanitarie, di ospitalità e lungodegenza, nelle Rsa, nelle residenze sanitarie assistenziali, negli hospice, nelle strutture riabilitative e nelle strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque nelle strutture residenziali di cui all'articolo 44 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 gennaio 2017, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 65 del 18 marzo 2017. Detto obbligo si estende al personale, agli addetti, agli utenti e ai visitatori".

De Luca: "Inaccettabile costringere pazienti magari allettati a farsi curare da personale non vaccinato"

"La forte campagna di vaccinazione sviluppatasi grazie al senso di responsabilità dei cittadini - dichiara il Presidente Vincenzo De Luca - ha contenuto enormemente la situazione epidemica. Ma il permanere di livelli di contagio non marginali obbliga alla prudenza, in modo particolare rispetto a pazienti e fasce deboli negli ospedali e nelle Rsa. Auspichiamo che il Governo decida anche l'obbligatorietà delle vaccinazioni per il personale medico e infermieristico. Sarebbe inaccettabile costringere pazienti magari allettati a farsi curare da personale non vaccinato. Sarebbe - questa si - una forma di violenza verso i più fragili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nuova ordinanza di De Luca: "Confermato obbligo delle mascherine nelle strutture sanitarie in Campania"

NapoliToday è in caricamento