rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022

Nuova variante Covid, il Pascale: "Nel Mondo 108 casi. Non ne conosciamo la virulenza"

Il nuovo tipo non era mai stato riscontrato in Italia. Il tampone analizzato risale a due mesi fa. Giallo sull'identità del professionista che ha contratto il virus durante un viaggio

Solo 108 casi in tutto il Mondo di una nuova variante Covid-19, che qualcuno ha già ribattezzato 'africana'. Uno di questi, il primo in Italia, è stato scovato a Napoli, precisamente all'Istituto Pascale, nell'ambito di un progetto di ricerca in collaborazione con Federico II e Ospedale dei Colli: "Stiamo procedendo alla tipizzazione dei tamponi - ha spiegato Nicola Normanno, responsabile del Dipartimento di ricerca - e nella nostra ricerca ci siamo imbattuti in questa nuova tipologia del virus". 

Al momento, non è dato sapere se si tratta di una variante più pericolosa da un punto i vista clinico, anche perché il contagiato in questione, non ha accusato sintomi: "Non abbiamo informazioni sulla virulenza - prosegue Normanno - è qualcosa che potremo capire solo incrociando i dati degli altri 108 casi". 

Intorno alla proprietà del tampone analizzato, è scoppiato un vero e proprio giallo. L'identità del contagiato è protetta dalla privacy, quello che è dato sapere è che si tratta di un test effettuato un paio di mesi fa. 

L'Azienda ospedaliera universitaria Federico II ha smentito categoricamente la notizia che possa trattarsi di Victor Osimhen del Napoli, circolata tra alcune testate calcistiche. Una posizione ben più netta del Calcio Napoli che si è limitato ad affermare che "...non sappiamo se il calciatore ha contratto la variante africana". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Nuova variante Covid, il Pascale: "Nel Mondo 108 casi. Non ne conosciamo la virulenza"

NapoliToday è in caricamento