Incidente sul lavoro, netturbino scivola e batte la testa: è in prognosi riservata

Il ventunenne, addetto alla raccolta di carta e cartone, all'alba di questa mattina si trovava in via Nuova Poggioreale con un collega. Scivolato dalla pedana, ha battuto la testa. Si trova al Loreto Mare

Un addetto al ritiro di carta e cartone è finito in ospedale all'alba di oggi, mentre svolgeva il suo lavoro. Il 21enne, secondo quanto riportato da il Mattino, è originario di Massa di Somma ma residente da anni a Napoli. L'uomo stava effettuando il turno in via Nuova Poggioreale, su una pedana elevatrice, quando è scivolato, battendo la testa al suolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il collega con il quale stava lavorando ha allertato subito il 118 e la vittima è stata prelevata dall’ambulanza e trasportata al Loreto Mare dove è attualmente ricoverato con una prognosi riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento