menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notaio evasore a Terzigno: compensi occultati per oltre un milione e mezzo

Il volume d'affari è stato ricostruito grazie ai registri di repertori mortis causa e inter vivos, ed il registro dei protesti, risalendo agli atti del professionista

Ha occultato compensi per oltre un milione e mezzo di euro, evitando di presentare dichiarazioni dei redditi per ben due anni. Ma la truffa ai danni dell'erario da parte di un notaio è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Ottaviano grazie agli atti firmati dal professionista, che gli sequestrano in via preventiva 365mila euro.


L'ordinanza di sequestro è stata emessa dal gip del tribunale di Nola, a seguito di indagini che hanno consentito di accertare un'evasione fiscale totale per due anni. Il volume d'affari del notaio, è stato ricostruito grazie ai registri di repertori mortis causa e inter vivos, ed il registro dei protesti, risalendo agli atti del professionista. Gli inquirenti, quindi, hanno proceduto ad accertamenti patrimoniali, individuando non solo un cospicuo patrimonio immobiliare, intestato a stretti familiari, ma anche conti correnti intestati a terzi. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Morte Ylenia Lombardo, ipotesi omicidio: fermato un uomo

  • Politica

    De Magistris: "Whirlpool e comuni in difficoltà economica, il Governo risponda"

  • Cronaca

    Mario Cerciello Rega, la sentenza: ergastolo per i due americani

  • Cronaca

    Lutto nel noto liceo: il prof. D'Auria ucciso da un brutto male

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento