rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
L'arresto / Sant'antonio abate

Non si fermano all'alt con lo scooter e poi scappano a piedi: il mezzo era rubato

A guidarlo c'era un minorenne che è stato rintracciato e denunciato. Il passeggero era un 28enne che ha resistito all'arresto dopo la fuga

A Sant’Antonio Abate i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Castellammare di Stabia hanno arrestato per ricettazione, violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un 28enne incensurato. I carabinieri – durante un posto di controllo a via Stabia – hanno intimato l’alt a due persone che erano a bordo di uno scooter. I centauri non si sono fermati e ne è nato un inseguimento che è durato pochi metri, il tempo che l’autista perdesse il controllo del mezzo.

I due hanno tentato di fuggire a piedi abbandonando lo scooter. I carabinieri sono riusciti a bloccare il 28enne passeggero non prima di una colluttazione. L’uomo ha tentato di sfuggire aggredendo i carabinieri ma è stato arrestato. Poco dopo i militari hanno rintracciato anche l’autista - un 17enne incensurato - e lo hanno denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale. Lo scooter, infatti, era senza assicurazione ed il numero di telaio era stato contraffatto. Il minorenne guidava senza aver mai conseguito la patente, per lui anche una sanzione al codice della strada

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all'alt con lo scooter e poi scappano a piedi: il mezzo era rubato

NapoliToday è in caricamento