Cadavere nel porto di Torre Annunziata, identificata la vittima: indagini in corso

Quarantotto anni, l'uomo si sarebbe allontanato stamattina dalla casa della madre convivente senza specificare una meta precisa. Si attendono i risultati dell'autopsia

È stato identificato l'uomo il cui corpo è stato ritrovato stamattina al porto di Torre Annunziata, presso il Molo Crocelle, da parte della Guardia Costiera.

Si chiamava L.P. ed aveva 48 anni. Allertati immediatamente ed intervenuti il commissariato di polizia, il magistrato di turno, carabinieri e polizia municipale.

Recuperato in tarda mattinata, il cadavere è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per effettuare l'autopsia.

Secondo quanto riportato da Torresette, la madre del 48enne, sua convivente, avrebbe dichiarato che il figlio si era allontanato da casa stamattina alle ore 6 senza specificare dove sarebbe andato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prime notizie: cadavere a Torre Annunziata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

  • Addio ad un pezzo di storia di Napoli, chiude la Gelateria "La Scimmia": era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento