Cadavere nel porto di Torre Annunziata, identificata la vittima: indagini in corso

Quarantotto anni, l'uomo si sarebbe allontanato stamattina dalla casa della madre convivente senza specificare una meta precisa. Si attendono i risultati dell'autopsia

È stato identificato l'uomo il cui corpo è stato ritrovato stamattina al porto di Torre Annunziata, presso il Molo Crocelle, da parte della Guardia Costiera.

Si chiamava L.P. ed aveva 48 anni. Allertati immediatamente ed intervenuti il commissariato di polizia, il magistrato di turno, carabinieri e polizia municipale.

Recuperato in tarda mattinata, il cadavere è stato trasportato all'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per effettuare l'autopsia.

Secondo quanto riportato da Torresette, la madre del 48enne, sua convivente, avrebbe dichiarato che il figlio si era allontanato da casa stamattina alle ore 6 senza specificare dove sarebbe andato.

Le prime notizie: cadavere a Torre Annunziata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento