Noemi ferita, chiesti 20 anni di carcere per gli autori dell'agguato

 Il vero obiettivo dei killer, giunti in scooter in piazza Nazionale, era Salvatore Nurcato, esponente di un clan rivale, riuscito a sfuggire all'agguato

Venti anni di reclusione, è questa la richiesta per i fratelli Armando e Antonio De Re, accusati di essere gli esecutori materiali dell’agguato avvenuto a piazza Nazionale il 3 maggio dello scorso anno. Noemi, bimba di quattro anni, che passeggiava per strada con la nonna, rimase ferita gravemente per errore dai killer. Da allora la bambina è costretta a seguire cure e terapie, dopo aver rischiato per lungo tempo di perdere anche la vita.

 Il vero obiettivo dei killer, giunti in scooter in piazza Nazionale, era Salvatore Nurcato, esponente di un clan rivale, riuscito a sfuggire all'agguato. 

 La requisitoria è stata illustrata dalle pm Antonella Fratello e Simona Rossi. Il processo si sta celebrando con il ritro abbreviato. I genitori di Noemi, si sono costituti parte civile, come il comune di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Polmonite bilaterale senza patologie pregresse a 32 anni: "Ho visto il mio amore avere fame di ossigeno"

  • Tragedia della strada in via Arenaccia, c'è una vittima

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento