menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno dal ferimento della piccola Noemi: la vicinanza della città di Napoli

La bimba rimase ferita nel corso di una sparatoria in Piazza Nazionale

"Ad un anno dalla barbara e vigliacca sparatoria che ha colpito la piccola Noemi in piazza Nazionale vogliamo esprimere alla famiglia la vicinanza di tutta la città e condividere il ricordo di quel drammatico giorno per continuare ad alimentare il già grande senso di riscatto e di giustizia dei napoletani contro ogni forma di camorra e criminalità affinché ciò che è accaduto non si ripeta mai più". Così il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l'assessore Alessandra Clemente hanno voluto esprimere ancora una volta vicinanza alla piccola Noemi, la bimba napoletana rimasta ferita in una sparatoria in Piazza Nazionale il 2 maggio 2019.

"Sin dal primo istante siamo stati al loro fianco. Tania e Fabio sono due genitori esemplari che non hanno mai veicolato messaggi di vendetta ma di giustizia e riscatto sociale. A loro, a Noemi e a tutti i familiari, oggi va il nostro più forte abbraccio. Siamo distanti ma uniti alla loro forza e coraggio", concludono de Magistris e Clemente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento