Agguato piazza Nazionale, Noemi lascia finalmente il reparto Rianimazione

La bambina di 4 anni si sta ristabilendo. Adesso sarà ospitata in una sala attigua, sempre al Santobono, per la riabilitazione dopo i trattamenti intensivi

Ancora una buona notizia sulla piccola Noemi, la bimba di 4 anni rimasta ferita nel corso di un agguato camorristico avvenuto a piazza Nazionale lo scorso 3 maggio. La bambina, che da allora è ricoverata all'ospedale pediatrico Santobono, ha finalmente lasciato il reparto di Rianimazione.

Le condizioni della piccola sono - fortunatamente e soprattutto grazie alla professionalità dei medici che l'hanno avuta in cura - andate sempre migliorando. Inizialmente Noemi era grave. Uno dei proiettili sparati dall'autore dell'agguato (secondo gli inquirenti Armando Del Re) le aveva trafitto i polmoni e fratturato una vertebra e la scapola destra.

La nonna di Noemi: "Ecco come l'ho salvata"

La bambina, da giorni definita fuori pericolo dal personale del Santobono, ha quindi finalmente lasciato il reparto ad alta intensità di cure, per venire trasferita in una sala vicina adibita alle cure riabilitative successive ai trattamenti intensivi.

Adesso, ed è questo il principale vantaggio rispetto alla precedente sala in cui era la piccola, possono essere ospitati anche i suoi genitori, che potranno sostenerla nel migliore dei modi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bambina fuori pericolo, de Magistris: "Napoli esulta"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento