Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Piazza Nazionale

Noemi, migliorano le sue condizioni. I nonni: “Le abbiamo detto che è caduta”

“Non lasceremo Napoli, devono essere i “cattivi” ad andarsene”.

“Le abbiamo detto che si trova in ospedale perché è caduta ma sta molto meglio”. A parlare è Immacolata, la nonna della piccola Noemi ferita, come la bambina, il giorno dell'agguato di piazza Nazionale. A un mese di distanza da quel raid che poteva costarle la giovanissima vita, la bambina è ancora ricoverata all'ospedale Santobono ma le sue condizioni migliorano. Attualmente indossa un busto ma ha cominciato ad alimentarsi anche da sola e gioca, per quello che può viste le sue condizioni con i parenti.

Il padre di Noemi contatta Salvini 

Le parole dei nonni 

“Noemi sta molto meglio ha davanti a sé un percorso lungo, però è comunque fuori pericolo. Ora indossa un busto non si sa ancora quando uscirà dall'ospedale. Inizia a parlare, facciamo molti giochi insieme, le cose normali di una giornata, come se stessimo a casa”. Così la nonna racconta le giornate della piccola e al suo racconto aggiunge un dettaglio il nonno Alessandro. “Mi ha detto che non vuole più andare a comprare le patatine a piazza Nazionale” racconta l'uomo che poi aggiunge di aver riportato la moglie nello stesso bar perché non vuole lasciare Napoli. “Devono essere loro, i 'cattivi' a lasciare Napoli, non noi”. E quando la bambina starà bene promettono che la porteranno dal barista che per prima l'ha soccorsa.

L'intervista alla madre 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noemi, migliorano le sue condizioni. I nonni: “Le abbiamo detto che è caduta”

NapoliToday è in caricamento