rotate-mobile
Cronaca Marano di napoli

Niente funerali per Angelo Nuvoletta: il questore li vieta

Il boss, morto mentre era detenuto al regime del 41 bis a Pavia, ritenuto il mandante insieme a Valentino Gionta dell'omicidio del giornalista del Mattino Giancarlo Siani avvenuto nel 1985

Niente funerali in forma pubblica o solenne di Angelo Nuvoletta, il boss morto a 71 anni nel carcere di Pavia, dove era detenuto al regime del 41 bis. Lo ha deciso il questore di Napoli, Luigi Merolla.

Nuvoletta era ritenuto il mandante, insieme a Valentino Gionta, dell'omicidio del giornalista del Mattino Giancarlo Siani avvenuto nel 1985.

In un primo momento si era parlato di funeralii nella chiesa di Marano accanto alla tenuta della famiglia a capo dell'omonimo clan in località Poggio Vallesana.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente funerali per Angelo Nuvoletta: il questore li vieta

NapoliToday è in caricamento