menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos nidi. Aperture a macchia di leopardo. Il Comune chiede chiarimenti alla Regione

L'assessore alla Scuola Palmieri vuole un chiarimento ufficiale dalla Regione. La Fortini: “Tutti chiusi”

A seguito delle numerose richieste di genitori e operatori, disorientati dall'interpretazione del punto 1.5 dell'ordinanza regionale n.79 del 15 ottobre l’assessore alla Scuola del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri ha chiesto chiarimenti all'assessore all’Istruzione Lucia Fortini sin da ieri sera per le vie brevi, dal momento che nell'ordinanza sembrava non compresa la chiusura o sospensione dei nidi , micronidi e sezioni primavera (servizi educativi di fascia 0-3) mai citati, che infatti stamane hanno aperto a macchia di leopardo.

Le parole dell'assessore Palmieri

“Stamane l'assessore Fortini ha risposto alla stessa sempre in via informale e sintetica “Tutti chiusi”, aggiungendo però di fare una richiesta di chiarimenti alla Taskforce o al Gabinetto del Presidente. E considerato che la risposta ottenuta per le vie brevi non è di certo sufficiente a risolvere i dubbi su un'ordinanza che presenta dei passi dubbi, ambigui o omissivi, ne deriva che il Comune- come deciso ad horas in una riunione tenutasi in prima mattinata tra il Direttore generale, i direttori delle Municipalità, il Servizio Educativo e gli assessori alla Scuola e al Personale- provvederà tempestivamente a richiedere per il tramite degli uffici il chiarimento necessario in via ufficiale. Dall'unita di crisi detto chiarimento e/o integrazione all'ordinanza è stato annunciato, la Regione al momento non vi ha ancora provveduto ma ci auguriamo lo faccia a breve”.- così l’assessore alla Scuola Annamaria Palmieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento