menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nicola, il poliziotto ferito a Fuorigrotta: cure a Imola

Il 46enne fu colpito durante un'operazione antiracket lo scorso 24 settembre. Ora sarà trasferito dall'ospedale Loreto Mare ad un centro di riabilitazione

Nicola Barbato, il poliziotto 46enne ferito gravemente durante un'operazione antiracket a Fuorigrotta lo scorso 24 settembre, sarà trasferito dall'ospedale Loreto Mare ad un centro di riabilitazione di Imola.

Il poliziotto, dopo quasi un mese di ricovero, sarà seguito da specialisti del Montecatone Rehabilitation Institute. Come si legge sul Mattino, Barbato è partito a bordo di un mezzo dell'areonautica militare scortato da colleghi delle volati della Questura, servizio falchi e del Questore stesso.

LA VICENDA - Raffaele Rende è il pregiudicato 27enne accusato di aver sparato tre colpi di pistola contro Nicola Barbato. Il giovane era andato a riscuotere delle tangenti dal titolare di un negozio di giocattoli di Fuorigrotta, che aveva però avvisato i poliziotti antiracket che si erano appostati al di fuori dello store. Accortosi della presenza di uomini armati, Rende ha confessato durante un interrogatorio-fiume di di aver esploso i colpi perchè si sentiva in trappola e di essere conscio di aver compiuto una sciocchezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento