menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
New York Times

New York Times

Il New York Times esalta le tradizioni gastronomiche di Ischia

La blogger cita polipi e ricci cotti nelle acque termali naturali di Sorgeto, con una temperatura che supera i 90 gradi

Il “New York Times”, nella rubrica dedicata al “Food” gestita da Julia Moskin, dedica grande spazio ad Ischia e alla sua gastronomia. Un nome su tutti: Ivo Iacono, lo chef dell’enoteca “La Stadera” di Sant'Angelo.

La blogger racconta di polipi e ricci cotti nelle acque termali naturali di Sorgeto con una temperatura che supera i 90 gradi.

Nel giornale della Grande Mela viene citato anche il ristorante Emanuela, alle Fumarole, dove i piatti delle migliori ricette della tradizione contadina vengono cotte con il calore generato nel sottosuolo. Infine, l'elogio per il tradizionale coniglio all'ischitana e il vino locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento