Investe netturbino che muore sul colpo: arrestato 19enne

Il giovane, risultato positivo alla cannabis, è accusato di omicidio stradale

Alle 05.30 di questa mattina un 19enne incensurato di Boscoreale stava transitando lungo via Verdi a Terzigno alla guida della sua auto per raggiungere il posto di lavoro quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha investito ad alta velocità un operatore ecologico di Terzigno che si trovava a margine della carreggiata intento a svolgere il suo lavoro.

Il giovane si è fermato e ha provato a prestargli soccorso, ma la vittima è morta sul colpo. Nel giro di qualche minuto sono arrivati sul posto i Carabinieri della stazione di Terzigno, allertati dal 118 intervenuto sul luogo dell’incidente.

INCIDENTE TERZIGNO, IL NOME DELLA VITTIMA

I militari hanno bloccato il 19enne e lo hanno accompagnato in ospedale a Boscotrecase, dove è stato sottoposto ad analisi e risultato positivo alla cannabis.

Il giovane è stato tratto in arresto per omicidio stradale ed è stato tradotto ai domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria. La sua auto è stata sottoposta a sequestro. 

Il corpo della vittima sarà sottoposto a esame autoptico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento