menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crisi respiratoria: la polizia municipale salva un neonato

La pattuglia stava prestando servizio in prossimità del campo rom di Brecce a Sant'Erasmo in zona Poggioreale

Nella serata di ieri due agenti dell'Unità Operativa Tutele Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale hanno soccorso e salvato un neonato rumeno di circa due mesi. Il piccolo in preda ad una fortissima crisi respiratoria.

La pattuglia, mentre prestava servizio in prossimità del campo rom di Brecce a Sant'Erasmo in zona Poggioreale, ha notato una giovane donna, insieme ad un uomo, con un fagotto tra le braccia che si agitava e piangeva disperata. La mamma era ormai in stato di shock, il padre in evidente stato di ebbrezza.

Immediatamente gli agenti hanno attivato il soccorso sanitario di emergenza che, giunto sul posto, ha rianimato il neonato a bordo dell'ambulanza, mentre gli agenti tenevano sotto controllo l'uomo che ormai era fuori di sé e dava in escandescenza.

Il bambino è stato trasportato all'Ospedale Santobono con la scorta della pattuglia e, grazie all'intervento degli agenti e dei sanitari, è stato tratto in salvo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento