menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neonata di un mese morta nel sonno: indagini in corso

La tragedia è avvenuta a Terzigno. Inutile la richiesta di soccorso al 118, la piccola è arrivata all'ospedale di Boscotrecase già morta

Un mese di vita soltanto, poi il destino si è portato via la piccola Silvana: la neonata è morta nel sonno, ieri, a Terzigno. La sua salma è ora al Policlinico di Napoli, dove verrà sottoposta ad un esame per verificarne lo stato prima del decesso. A raccontare la vicenda l'edizione online del Mattino.

Indagano i carabinieri. L'ipotesi più accreditata è quella della fatalità, la cosiddetta “morte in culla”. Un rigurgito, nella notte, avrebbe provocato il decesso per soffocamento della piccola.

A trovarla senza vita, intorno alle 10 del mattino, i genitori. La bimba aveva dormito nel loro letto, ma a quanto pare i due non si erano accorti di nulla. Soltanto al risveglio hanno notato che la piccola non respirava e chiamato il 118, che l'ha trasportata – già senza vita – all'ospedale di Boscotrecase.

I carabinieri hanno successivamente sequestrato il latte che la bambina beveva da un mese. Ulteriori indagini sono in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento