menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Store cinese a Chiaia, all'inaugurazione scattano 7mila euro di multa

Numerose le irregolarità riscontrate dalla polizia municipale, che ha effettuato un sopralluogo nell'esercizio commerciale

Si è concluso con una multa di 7mila euro il primo d'apertura dello store cinese di Chiaia, inaugurato stamattina.

Gli agenti della squadra di Polizia Amministrativa dell’unità operativa Chiaia della Polizia Municipale, guidati dal capitano Gaetano Frattini, hanno effettuato un sopralluogo nell'esercizio rilevando numerose irregolarità.

Parte della merce, rende noto la polizia municipale, non aveva la obbligatoria descrizione in italiano dei prodotti, e alcuni articoli riportavano il marchio China Export anziché quella obbligatoria della Conformità Europea.

Verbale amministrativo per il primo caso, denuncia penale per marchio contraffatto nel secondo. Inoltre, mancavano le licenze, secondo il titolare in realtà in possesso del commercialista: l'uomo dovrà portarle in visione entro la prossima settimana per non incappare nella chiusura definitiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento