menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto di Napoli, la Guardia Costiera ferma una nave maltese

Il provvedimento di fermo è stato adottato in quanto l'unità, successivamente ad un'attività di investigazione dettagliata, risultava avere il generatore di emergenza in avaria

Gli uomini della Guardia Costiera di Napoli – Nucleo Port State Control, hanno emanato il provvedimento di fermo ai sensi della Direttiva 2013/38 della Comunità Europea recepita dall’ordinamento legislativo italiano con il D.Lgs 67 del 2015 a carico di una nave portarinfuse, battente bandiera maltese.

Il provvedimento di fermo, emanato nella giornata di ieri, è stato adottato in quanto l’unità, successivamente ad un’attività di investigazione dettagliata, risultava avere il generatore di emergenza in avaria, circostanza ancor più grave perché il Comandante della nave e l’equipaggio hanno volontariamente omesso di comunicare la grave avaria occorsa subito dopo la partenza dal porto di Ravenna.

Tale avaria non era stata comunicata dal comando di bordo all'Autorità dello Stato di approdo in violazione dell'art. 17 del d.lgs. n. 196/2005, che prevede l'obbligo di comunicazione all'Autorità Marittima del porto di scalo in caso di difetti di apparati di bordo riguardanti la sicurezza della navigazione. Inoltre durante le manovre di ormeggio si era verificata una sospetta anomalia al motore principale, prontamente comunicata dai piloti del porto presenti a bordo.

La nave maltese, carica di coils, è stata così sottoposta a fermo a seguito dei controlli del "Nucleo Ispettivo Port State Control" di Napoli, nel corso dei quali sono state rilevate deficienze inerenti le carenze del sistema gestione della sicurezza.

Al momento l’unità risulta ancora ferma nel Porto di Napoli, in attesa degli accertamenti da parte dell’American Bureau of Shipping, organismo riconosciuto responsabile della certificazione nave, da eseguirsi successivamente alla riparazione del generatore di emergenza riscontrato in avaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento