Sarà un “Natale Sicuro” a Castellammare di Stabia

Ordinanza del sindaco Luigi Bobbio per l'ordine e la sicurezza pubblica in vista delle festività natalizie

Il sindaco Bobbio

Si prospetta un Natale tranquillo per i cittadini di Castellammare di Stabia. Per il secondo anno consecutivo, infatti, il sindaco Luigi Bobbio ha firmato specifiche ordinanze per frenare gli eccessi e le «problematiche per l’ordine e la sicurezza pubblica» durante le festività.

I provvedimenti riguardano il consumo d’alcol fuori dai locali, l’uso di altoparlanti ad alto volume davanti agli esercizi commerciali e la vendita di fuochi d’artificio. Agli esercenti che somministrano alimenti e bevande (ristoranti, rosticcerie, bar, pub, circoli e simili) sarà vietata – dalle ore 8 alle ore 22 dei giorni 24 e 31 dicembre – la vendita, «che avvenga con il loro asporto dai locali», di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione in contenitori di vetro e che siano immediatamente consumabili. La violazione sarà punita con una pena pecuniaria da 25 a 500 euro e, in applicazione dell’articolo 33 del Regolamento comunale di polizia urbana, è prevista la sospensione «da 3 a 5 giorni» della licenza dell’esercente «anche in caso di una sola trasgressione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli stessi giorni e negli stessi orari, sarà vietata anche «da parte di chiunque, e in special modo degli esercizi commerciali, l’installazione e l’utilizzo di sistemi di amplificazione, altoparlanti e quant’altro per intrattenere frequentatori abituali o occasionali così richiamati» che possano non solo recare «disturbo alla quiete pubblica» ma anche provocare, in conseguenza degli assembramenti che ne derivano, «intralci alla viabilità per utenti deboli» e la mancata «fruizione e utilizzazione degli spazi pubblici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Grave incidente stradale in vacanza, muore Lello Iodice: lascia la moglie e tre figli

  • Coronavirus, Vincenzo De Luca: "Sui traghetti bande di criminali. Servono le forze dell'ordine a bordo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento