Cronaca

Sarà un Natale differenziato: ecco il piano per i rifiuti

Si comincia con "Non rompere le scatole", raccolta di carta e cartone nelle principali vie dello shopping. E poi "Svuota cantine", "Vetro Antico" e "In sacchetto veritas". Tutte le iniziative

Asia

Arrivano dall'Asia e dal Comune le iniziative per il Natale «differenziato». Fino al 19 gennaio sarà infatti implementato il servizio di raccolta che ha raggiunto attualmente quota 25 per cento per la differenziata e non il 18 per cento, dato questo che si riferisce al 2011".

LE INIZIATIVE - Si comincia con «Non rompere le scatole», raccolta di carta e cartone nelle principali vie dello shopping organizzata in collaborazione con Ascom, Confesercenti, Conai e Comieco. Ci saranno poi le isole ecologiche itineranti in ciascuna delle 10 municipalità (dalle 8 alle 13) con «Svuota cantine» (i cittadini potranno consegnare i rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici compresi tv e monitor pc); il recupero di carta regalo dal 25 dicembre e, dal 6 gennaio, la raccolta di alberi natalizi.


Nel programma natalizio, spiega Giuliana Covella del Mattino, anche il decollo della raccolta organica porta a porta per i 9mila residenti nei 35 parchi del quartiere Avvocata: saranno distribuiti 200 bidoncini condominiali e 3mila kit per la differenziata. Nel cuore del centro storico partirà, invece, «Vetro antico», raccolta del vetro in oltre 100 ristoranti, pizzerie, bar e locali di Chiaia e Centro antico. Non mancherà, inoltre, la raccolta di indumenti usati con la distribuzione di 330 campane su tutto il territorio che a Natale consentirà di donare altre 600 coperte recuperate ai senza fissa dimora. Infine, «In sacchetto veritas»: Asia e polizia ambientale analizzeranno i sacchetti abbandonati abusivamente in ogni quartiere elevando multe salatissime per i trasgressori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarà un Natale differenziato: ecco il piano per i rifiuti

NapoliToday è in caricamento