rotate-mobile
Cronaca Piazzetta San Gregorio Armeno

Turisti e ingorghi in città: manca una settimana a Natale

Negozi aperti, alberghi affollati, ristoranti e pizzerie del lungomare pieni sia a pranzo che a cena. Tra i turisti spiccano cinesi e giapponesi, e lo shopping sembra non conoscere crisi

In fondo non ci può lamentare. Sarà pure un Natale low cost, ma gli alberghi sono pieni, la folla ai Decumani c'è, San Gregorio Armeno pullula di turisti e Castel dell'Ovo ospita il presepe vivente. Negozi aperti e affollati, ristoranti e pizzerie del lungomare pieni sia a pranzo che a cena. Non mancano i venditori ambulanti su Via Caracciolo e via Toledo con le luminarie tricolori. Tra i turisti, spiccano soprattutto cinesi e giapponesi.


Per i 'ricchi', la prima tappa è via Calabritto. Poi via Filangieri e piazza Vittoria. Lo shopping, a quanto pare, non conosce soste anche se Maurizio Marinella delle storiche cravatte specifica: "La crisi purtroppo la sentiamo tutti ma a Natale si lavora sempre abbastanza. Quest’anno poi sono arrivati moltissimi giapponesi, un discreto numero di russi e tanti europei, francesi soprattutto che si fermano in città proprio per fare acquisti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti e ingorghi in città: manca una settimana a Natale

NapoliToday è in caricamento