Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Chiaia / Via Francesco Caracciolo

Natale a costo zero, il Comune: "Non possiamo spendere"

In programma mostre, tour nei musei, visite guidate, spettacoli e performance. Capodanno per la prima volta sul lungomare. Fuochi d'artificio "solo se qualcuno ci finanzia"

Fuochi d'artificio

Un Natale "a costo zero". O meglio: "I costi da sostenere sono quelli relativi ai servizi del Comune di Napoli". Antonella Di Nocera, assessore comunale alla Cultura, ha illustrato il calendario degli eventi in programma in città dall'8 dicembre al 6 gennaio 2013, spiegando che contenere i costi è una scelta obbligata "per un'amministrazione che si trova nella condizione di non poter spendere". Marco Esposito, assessore allo Sviluppo, ha inoltre sottolineato che "il Comune è arrivato, alla data del 30 novembre, in una situazione quasi fallimentare, quindi spendere anche un solo euro può comportare che la Corte dei Conti ci dica che si sfora".

L'INCOGNITA CAPODANNO - L'unica certezza è che si svolgerà sul lungomare come già annunciato a settembre. E i fuochi d'artificio? "Se qualcuno ci finanzia sì. Al momento non abbiamo risorse e dalla Regione non sono arrivati fondi". Ecco quindi un Natale volto a riscoprire e valorizzare quello che in città c'é già: mostre, tour nei musei, visite guidate, spettacoli e performance, che sono il risultato di un'indagine curata dall'Assessorato alla Cultura, che ha accolto le iniziative culturali della città, organizzate da enti pubblici, dalle Municipalità e da enti privati.


IL CALENDARIO DEGLI EVENTI - Si parte da 'Natale con i tuoi... musei', risultato della sinergia tra l'Assessorato, la Direzione regionale per i Beni culturali, la Soprintendenza per il polo museale, la Soprintendenza archeologica e la Soprintendenza per i beni architettonici. La campagna di comunicazione è stata realizzata dagli studenti dell'Accademia di Belle arti, nell'ambito del protocollo di intesa con l'Assessorato alla Cultura. Le oepre degli studenti dell'Accademia saranno affisse in tutta la città dando via a una mostra 'en plain air'. Una speciale 'Natale Artecard' (per due persone per un mese a 10 euro) darà accesso a tutti i musei del circuito 'Artecard' di Napoli e partecipazione gratuita al programma di eventi. E' previsto uno sconto del 50% sul 'City sightseeing', il pullman turistico scoperto. Le strade e le piazze di Napoli, dal centro alla periferia, apriranno le porte a cittadini e a turisti con gli artigiani e gli addobbi natalizi: 67 fiere, 2mila operatori impegnati, 27 quartieri coinvolti. Dalla fiera di San Gregorio Armeno, allargata anche a San Biagio dei Librai, al Lungomare dove sarà allestito il presepe vivente di Betlemme. A Piazza Mercato ci sarà il 'Villaggio dei bambini', spazio anche per le storiche fiere di Santa Chiara, Via Kauffman, e Via Scarlatti. Domenica 9 dicembre, alla presenza del sindaco Luigi de Magistris, saranno accese in Piazza Trieste e Trento le luminarie natalizie, installate in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli, che illumineranno le principali vie dello shopping napoletane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale a costo zero, il Comune: "Non possiamo spendere"

NapoliToday è in caricamento