menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ddl processo breve, Lepore: “A rischio tra i 30 e i 50 mila processi”

A Napoli, per effetto del ddl sul 'processo breve', potrebbero cadere in prescrizione tra i 30 e 50 mila processi. Lo ha detto il procuratore del capoluogo campano, Giandomenico Lepore, parlando a margine del seminario del Csm

Il procuratore del capoluogo campano, Giandomenico Lepore è preoccupato per gli effetti del ddl sul processo breve che potrebbero far cadere in prescrizione i 30 e 50 mila processi.

  I processi a rischio sono compresi tra i 30 e i 50 mila  
Giandomenico Lepore, parlando a margine del seminario del Csm in corso all'Hotel Ergife ha dichiarato: "Non ho ancora i dati esatti ma i processi a rischio sono compresi tra i 30 e i 50 mila.

Inoltre, a Napoli, abbiamo anche il problema del casellario giudiziario che non è aggiornato e nel quale non sono inseriti tutti i dati utili a rilevare se le condanne sono state inflitte a incensurati o delinquenti abituali". Sarebbero circa 12 mila le sentenze di condanna non inserite nel casellario di Napoli. Nel pomeriggio Lepore consegnerà i dati ufficiali al Csm.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento