rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Napoli, troppo smog: "Preoccupanti i superamenti dei limiti per le polveri sottili"

Secondo i dati del WWF sono già dieci gli sforamenti medi registrati in due mesi per le tanto temute Pm10 su 35 superamenti complessivi "consentiti" in un intero anno. "L'amministrazione deve fare di più"

Napoli: troppi "picchi" per le polveri sottili.

Già dieci gli sforamenti medi registrati dall'inizio dell'anno per le tanto temute Pm10, secondo i dati raccolti dal WWF (e quelli "consentiti" sono 35 al massimo in un intero anno).

A riferire del dossier stilato dall'associazione è Gerardo Ausiello dalle pagine del Mattino di Napoli. Il giornalista spiega che la situazione preoccupa molto gli attivisti dell'associazione in difesa dell'ambiente, i quali chiedono all'amministrazione di Napoli interventi più forti, accusandola di non stare facendo abbastanza.

Preoccuppanti i picchi di smog che, ad esempio, si sono registrati negli ultimi due mesi nella zona del Primo Policlinico, del Museo Nazionale, di Ponticelli o via Argine, mentre fanno tirare un piccolo sospiro di sollievo alcune aree in cui si è intervenuti con la pedonalizzazione, come la stazione centrale.

Non è la prima volta che Napoli è sotto accusa per il troppo inquinamento atmosferico, solo pochi giorni fa, Legambiente le ha dato la triste medaglia d'argento come seconda città più inquinata d'Italia, a causa dei troppi sforamenti (ben 120) di Pm10 nel 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, troppo smog: "Preoccupanti i superamenti dei limiti per le polveri sottili"

NapoliToday è in caricamento