Vaccini, De Luca: "Mancano 300mila napoletani per l'immunità di gregge"

Appello del presidente della Regione Campania: "Serve uno sforzo in più da parte della popolazione nella fascia 30-59 anni per rendere la città Covid free"

La strada verso l'immunità di gregge sembra rallentare sul più bello. A Napoli mancano 300mila cittadini per somministrare la prima dose ad almeno il 70 per cento della popolazione, così da raggiungere il risultato e poter dichiarare il capoluogo campano Covid free.

A sostenerlo è il presidente della Regione Vincenzo De Luca che, nel suo consueto discorso via Facebook del venerdì pomeriggio, ha lanciato un appello: "Il vaccino è una scelta e non è obbligatorio, ma serve uno sforzo da parte dei cittadini nella fascia 30-59 perché mancano 30mila persone per raggiungere l'agognata immunità di gregge. Nn basta avere 1-2 familiari vaccinati, perché ci sono le varianti e poi una percentuale del 15-20 per cento di utenti che hanno deciso di non fare questa scelta. Per questo motivo, è importante che quante più persone possibili si prenotino". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Vaccini, De Luca: "Mancano 300mila napoletani per l'immunità di gregge"

NapoliToday è in caricamento