menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Comune Napoli

Comune Napoli

Il Comune non paga le bollette: la città rischia di restare al buio

Sit-in davanti al municipio dei dipendenti della società Ati Citelum che vanta un credito di oltre 40 milioni da Palazzo San Giacomo. Mancati pagamenti dal 2010, timore per gli stipendi

Il Comune di Napoli ha un debito di oltre 40 milioni con la società consortile Ati Citelum. L'azienda dunque, che fornisce energia elettrica e gestisce gli impianti di pubblica illuminazione su tutto il territorio cittadino, vanta dal Comune un credito che risale al 2010.

LA VICENDA - Ai tempi del bando di gara si era giunti a un acconto di 2,5 milioni che il Comune avrebbe dovuto versare da settembre. Ma dall'1 luglio di due anni fa, giorno in cui è cominciato il servizio, Ati Citelum non ha ottenuto i fondi. I manager dell'Ati Citelum hanno spiegato: "Ogni mese, per garantire un servizio fondamentale, sborsiamo 1,6 milioni. Così non si può continuare".

Stamane intanto sit-in dei dipendenti davanti al municipio, mentre una paura avanza: la città potrebbe presto rimanere al buio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento