Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Napoletano in trasferta in Emilia-Romagna per rubare Rolex: arrestato

Nel corso delle indagini sono stati messi a confronto vari tentativi di rapina

Lunedì scorso la Squadra Mobile di Napoli ha tratto in arresto un classe '85 di Napoli accusato di tentata rapina in concorso. I fatti risalgono allo scorso 5 maggio quando l'arrestato - insieme ad un complice - ha tentato di rapinare un cittadino di Parma del suo Rolex.

La vittima aveva parcheggiato la macchina e stava rientrando a casa quando l'indiziato lo ha avvicinato per chiedere informazioni stradali. A quel punto è partita l'aggressione a calci e pugni, ma la vittima è riuscita a difendersi e ad evitare il furto, anche quando si è aggregato il complice che, fino a qual momento, era rimasto fermo sullo scooter.

Dopo il fallimento del furto i due - con il già citato scooter - sono scappati ed hanno fatto perdere le proprie tracce. Il giorno seguente la vittima ha sporto denuncia e la Polizia ha avvitato le indagini.

Incrociando i dati e alcuni fotogrammi riguardanti un altro tentativo di rapina avvenuto a Rimini qualche giorno prima, la Polizia è riuscita a risalire all'identità dell'arrestato, poi riconosciuto in foto anche dalla vittima. Anche nell'episodio di Rimini la rapina non è andata a buon fine e la coppia aveva fatto perdere le proprie tracce scappando sullo stesso scooter, con tanto di targa falsa.

Riconosciuto - come detto - anche dalla vittima, l'arrestato è stato individuato a Napoli. L'uomo è rinchiuso nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoletano in trasferta in Emilia-Romagna per rubare Rolex: arrestato

NapoliToday è in caricamento