Venerdì, 17 Settembre 2021

Napoletani scomparsi in Messico, la famiglia: "Ci vergogniamo di essere italiane"

"Siamo pronte ad andare in Messico a cercare i nostri cari da sole": le donne della famiglia Russo e Cimmino, i tre napoletani scomparsi in Messico e di cui non si hanno notizie dal 31 gennaio, chiedono maggiore attenzione da parte delle istituzioni. "Ci vergogniamo di essere italiane", dicono le donne. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Napoletani scomparsi in Messico, la famiglia: "Ci vergogniamo di essere italiane"

NapoliToday è in caricamento