Napoletani scomparsi, la tv messicana mostra foto su cui si indaga

Il Procuratore dello Stato di Jalisco, secondo i giornalisti della tv Las Estrellas, starebbe analizzando anche alcune fotografie in cui i napoletani portano armi, accompagnati da presunti criminali messicani

(frame dalla tv messicana Las Estrellas)

La tv messicana Las Estrellas ha riportato alcune interessanti notizie che riguardano Raffaele, Antonio e Vincenzo, i tre napoletani scomparsi in Messico dal 31 gennaio. "Come parte del portafoglio investigativo", spiega la giornalista nel servizio andato in onda all'interno del telegiornale messicano, "il Procuratore Generale dello Stato di Jalisco sta analizzando alcune fotografie in cui gli italiani appaiono con armi e accompagnati da presunti criminali". Tra gli italiani ritratti in foto c'è anche Daniele Russo, anch'egli in Messico quando i parenti sono scomparsi, poi rientrato in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al rientro in studio la conduttrice del telegiornale afferma: "Per quanto queste fotografie facciano parte del portafoglio investigativo, non intendiamo esprimere alcun giudizio sulla condotta in Messico dei tre italiani. Desideriamo, come i loro parenti in Italia, che vengano ritrovati in buone condizioni". Ieri la toccante fiaccolata napoletana per chiedere verità sul caso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento