rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca

Napoletani scomparsi in Messico, la Fiscalia di Jalisco cerca altre quattro persone

Proseguono le indagini sulla sparizione dei tre italiani. Intanto nella zona è sempre più emergenza criminalità

Per la scomparsa dei tre napoletani in Messico, Raffaele e Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, si cercano altre quattro persone implicate. A dirlo nel corso di un'intervista concessa al giornalista Ciro Gómez Leyva a Radio Formula è il Fiscal Regional di Jalisco, Fausto Mancilla.

"Stiamo cercando nell'immediato almeno tre o quattro persone membri di un'organizzazione criminale che opera nella zona. I tre italiani sono stati consegnati ad un gruppo criminale che agisce in quest'area. La destinazione non è al 100% chiara, ma ci stiamo lavorando", ha spiegato Mancilla.

"Noi cerchiamo i tre italiani vivi, non abbiamo alcun segnale per pensare che non lo siano, anche in base a ciò che hanno dichiarato i poliziotti di Tecatitlan che li hanno consegnati ad un'organizzazione criminale", ha aggiunto Mancilla.

cgl-2

Intanto nello stato di Jalisco l'emergenza criminalità si fa sempre più incandescente. Continua un'impressionante recrudescenza di violenza e proseguono le sparizioni di persone. Nelle ultime ore, inoltre, è stata rinvenuta anche una camionetta con cadaveri smembrati a Guadalajara, come comunicato dalla Fiscalia via Twitter.

fiscalia-jalisco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoletani scomparsi in Messico, la Fiscalia di Jalisco cerca altre quattro persone

NapoliToday è in caricamento