menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda di napoletani rubava auto a Pescara: 8 arresti

I Carabinieri di Pescara hanno arrestato otto persone, tutte di origini napoletane. I capi dell'organizzazione erano Attanasio Pio, 33 anni, detto "Pio Pio", e Ruggiero Francesco Rosario, 26 anni, rispettivamente di Ercolano e Napoli

Otto persone, tutte napoletane, sono state arrestate a Pescara con l'operazione Pezzotto. Operazione battezzata come il metodo usato: quello di smontare auto rubate su cui rimontare pezzi e telaio di altre vetture, da rivendere poi sul mercato.

I capi dell'organizzazione erano Attanasio Pio, 33 anni, detto "Pio Pio", e Ruggiero Francesco Rosario, 26 anni, rispettivamente di Ercolano e Napoli.
Attanasio, in particolare, utilizzava la partita Iva della moglie, Ferrante Giuseppina, alla quale era intestata un'attività di rivendita ed ingrosso d'auto, per acquistare a Bologna vetture incidentate. In realtà l'attività era una copertura per nascondere il riciclaggio delle vetture rubate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento