Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Banda di napoletani rubava auto a Pescara: 8 arresti

I Carabinieri di Pescara hanno arrestato otto persone, tutte di origini napoletane. I capi dell'organizzazione erano Attanasio Pio, 33 anni, detto "Pio Pio", e Ruggiero Francesco Rosario, 26 anni, rispettivamente di Ercolano e Napoli

Otto persone, tutte napoletane, sono state arrestate a Pescara con l'operazione Pezzotto. Operazione battezzata come il metodo usato: quello di smontare auto rubate su cui rimontare pezzi e telaio di altre vetture, da rivendere poi sul mercato.

I capi dell'organizzazione erano Attanasio Pio, 33 anni, detto "Pio Pio", e Ruggiero Francesco Rosario, 26 anni, rispettivamente di Ercolano e Napoli.
Attanasio, in particolare, utilizzava la partita Iva della moglie, Ferrante Giuseppina, alla quale era intestata un'attività di rivendita ed ingrosso d'auto, per acquistare a Bologna vetture incidentate. In realtà l'attività era una copertura per nascondere il riciclaggio delle vetture rubate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda di napoletani rubava auto a Pescara: 8 arresti
NapoliToday è in caricamento