Museo della pace: l'avvocato Salerno dona 1300 libri

 

L'avvocato napoletano, Domenico Salerno, ha donato 1300 libri al Museo della Pace – MAMT per la “Biblioteca della Pace”. La nobile iniziativa è tesa a diffondere il valore del libro come “emozione” e “patrimonio” dell’umanità.

L'avvocato Salerno, promotore anche dell'Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli, che il 27 dicembre si esibirà in concerto presso l'auditorium di via Pasquale Scura, ha attinto dalla propria collezione personale di libri, accumulata negli anni, da quando era ragazzino, sino ad oggi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento