Isis, in città bandiere a lutto per ricordare il custode Palmira

Khaled Al Assaad si è immolato per salvare i tesori della città. il Comune di Napoli ha ascoltato la richiesta del presidente dell'Anci Piero Fassino

Khaled Al Assad

Il Comune di Napoli aderirà alla proposta fatta dal Presidente dell'Anci nonché sindaco di Torino Piero Fassino: verranno esposte sui musei cittadini bandiere a lutto per onorare la memoria di Khaled Al Assad.

L'uomo, 80 anni, archeologo e custode dei tesori di Palmira, si è immolato per salvare dei preziosi reperti. L'obiettivo dei Comuni italiani è "esprimere il rifiuti della ferocia assassina dell'Isis".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rsposte a mezz'asta le bandiere del Maschio Angioino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento