Murales di Maradona a San Giovanni a Teduccio |FOTO

Hanno contribuito alla realizzazione dell'opera anche alcuni privati con le donazioni

Murales Maradona (Foto Ansa)

Il volto di Maradona, rappresentato in un murales realizzato nel quartiere San Giovanni, in via Taverna del ferro, ad opera dell'artista Jorit, è ormai realtà.

Il progetto, concretizzatosi anche grazie al sostegno dell'Amministrazione comunale, che ha offerto importanti supporti di natura logistica e organizzativa, nasce anche con l'obiettivo di contribuire alla riqualificazione di un pezzo importante del quartiere. L’opera è realizzata sulle intere facciate laterali di due edifici. Si tratta del più grande murales del campione argentino.

Hanno contribuito alla realizzazione dell'opera anche alcuni privati con le donazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

JORIT INVITA MARADONA A NAPOLI PER IL MURALES: VIDEO

LE FOTO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento