Folgorato da una scarica elettrica, Vincenzo lascia la moglie e il suo figlioletto

Tanti i messaggi di cordoglio per una morte assurda

foto di repertorio

Indagine dei carabinieri di Aversa sull’incidente mortale che è costato la vita a Vincenzo Nave, 33 anni, originario di Giugliano in Campania. Il giovane si trovava in via Campostrino a Cesa, impegnato ad eseguire dei lavori sopra ad una impalcatura quando è stato colpito da una forte scossa elettrica ed è violentemente precipitato al suolo. Per Vincenzo non c'è stato nulla da fare, inutili i tentativi di rianimazione. Lascia una moglie e un bimbo piccolo, come riporta Casertanews.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tantissimi sono i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia in queste ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento