Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Cardito

La Battaglia di Andrea: "Iniziata la guerra ai furbetti del contrassegno per disabili a Cardito"

Maraucci, presidente dell'Osservatorio per la Disabilità, ha incontrato il Sindaco e il Comandante della Polizia Municipale, il quale aveva appena effettuato personalmente tre contravvenzioni ad auto senza apposito contrassegno all'ingresso del Parco Taglia. Tutti insieme nella lotta contro chi non rispetta la disabilità: "Non ci fermeremo"

E' iniziata la guerra de La Battaglia di Andrea contro i furbetti del contrassegno a Cardito, all'ingresso del Parco Taglia e non solo. "Abbiamo parlato con il sindaco prima e in serata con il Comandante della Polizia Municipale di Cardito, Capitano Luigi Palumbo - dichiara il Presidente Asia Maraucci - il quale aveva appena effettuato personalmente 3 contravvenzioni a 3 auto senza contrassegno all'ingresso del Parco Taglia. Un passo successivo - prosegue - dovrà essere per il futuro piú che prossimo, un intervento ordinario del carro attrezzi, per liberare  anche i posti oltre a multare quando non sarà possibile rintracciare il conducente. Come abbiamo detto al comandante al telefono - conclude Maraucci - non ci fermeremo, ci arrenderemo solo quando tutti rispetteranno la disabilità, e se non lo faranno, noi siamo pronti a combattere sempre!". Soddisfatto io sindaco Cirillo. "Non ci fermeremo, proseguiremo, ci fa piacere che in questa nostra lotta ci affianchi una realtà concreta come La Battaglia di Andrea".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Battaglia di Andrea: "Iniziata la guerra ai furbetti del contrassegno per disabili a Cardito"

NapoliToday è in caricamento