Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Mugnano: 1° diploma di sezione Ass. Radioamatori Italiani Francesco Cossiga

L'obiettivo: incrementare le attività di collegamento a lunga distanza, la ricerca, la sperimentazione e la cultura radiantistica sul territorio come mezzo alternativo di comunicazione, aperto e libero

Ass. Radioamatori Italiani Francesco Cossiga

Mugnano: l'Associazione Radioamatori italiani 'Francesco Cossica' istituisce il primo diploma di sezione, dedicato proprio alla memoria del Presidente, con lo scopo di incrementare le attività di collegamento a lunga distanza, la ricerca, la sperimentazione e soprattutto la cultura radiantistica sul territorio come mezzo alternativo di comunicazione, aperto e libero.

"La sezione dell’Associazione Radioamatori Italiani Francesco Cossiga - si legge in un comunicato degli organizzatori dell'iniziativa - è quotidianamente impegnata per l’accrescimento della cultura radiantistica sul territorio dei comuni della provincia di Napoli Nord attraverso incontri con scolaresche,  giovani aspiranti radioamatori e con l’attività di emergenza radio che investe la competenza nel curare le comunicazioni alternative nelle emergenze in genere diventando un po’ gioco ed un po’ esercitazione di Protezione Civile.
L’associazione offre delle alternative morali valide ai giovani del territorio infranti dai fatti  di cronaca nera che accadono ogni giorno. La radio e la comunicazione sono mezzi e simboli aperti al confronto ed alla libertà di parola, diventando la nostra arma nel sociale.
La soddisfazione più grande per i radioamatori è non avere confini. Sono liberi di poter parlare con chiunque anche durante le guerre, trafiggendo in questi casi anche il muro gelido della censura.  Non sono mai esistite inimicizie tra radioamatori di qualsiasi razza e/o di religioni. La radio, da sempre, unisce i popoli. Tutto questo è segno che l’amicizia o meglio definita in gergo HAM SPIRIT è ancora un valore vivo e fondante tra noi".

"La nostra sezione ARI al fine di incrementare l’attività DX (collegamenti radio a lunga distanza), la sperimentazione e la ricerca sulle bande HF ha istituito con la prima edizione 2012, il 1° diploma di sezione ARI Francesco Cossiga.
Il diploma è dedicato alla memoria di Francesco Cossiga I0FCG presidente emerito della Repubblica Italiana nonché nostro collega di radio e di etere. Noi in associazione amiamo ricordarlo con questa frase: “Francesco è stato uno di noi!!!”

"Domenica 25 Novembre 2012 alle ore 10.00 presso l’hotel Ristorante La Lanterna sito in Villaricca (NA) al corso Europa nr. 534 - spiegano i Radioamotori dell'ARI - , tutti coloro che hanno preso parte alla prima edizione del Diploma della sezione ARI Francesco Cossiga e tutti coloro che appassionati di Radiocomunicazioni (OM/YL/SWL) parteciperanno al meeting ed alla premiazione del nostro diploma associativo che vedrà premiati; il primo classificato tra gli attivatori dei soci, il primo classificato di ogni categoria per l’Italia e per l’Estero, i rappresentanti nazionali e regionali dell’A.R.I., nonché l’illustrissimo On.le Giuseppe Cossiga ad honorem ed il Signor Sindaco di Mugnano di Napoli Dott. Giovanni Porcelli ad honorem che è stato moralmente vicino ai soci della nostra sezione offrendoci  il patrocino morale del comune di Mugnano di Napoli.
Questa occasione sarà quindi all’insegna del ricordo del carissimo Francesco I0FCG, e noi tutti speriamo di poter ripetere negli anni con grande orgoglio e commemorazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mugnano: 1° diploma di sezione Ass. Radioamatori Italiani Francesco Cossiga

NapoliToday è in caricamento